mi mieto

visto che sono in pessimo stato, racconterò una cosa ridicola.

come da tradizione, nel mese di luglio andremo a farci del male alla famigerata festa in quota, qua sulle ridenti alture del piacentino-shire. ci si inerpica su per una pietraia carichi come muli, fino a giungere a quella che, dopo un’ora e passa di salita sotto il sole, sembra una replica a grandezza naturale della valle incantata… con Piedino, Tricky, la mamma brontosaura resuscitata e compagnia bella. al che, si pianta la tenda meglio che si può (la leggenda metropolitana degli ingegneri senza senso pratico è vera) e si inizia a rendersi ridicoli… inciampando nella cacca di vacca, tirando il frisbee, gonfiando materassini, suonando la cornamusa, mangiando quantità improponibili di torta di patate, abbellendo la tenda con sculture e candele, ustionandosi parti del corpo, addormentandosi con la faccia dentro a cespuglietti spinosi… tutto molto suggestivo.

quest’anno, perchè ci vogliamo bene, andremo su vestiti uguali. Bibi ha trovato su ebay uno che fa magliette con su il carrarmatino di RISIKO. e quindi, ci vestiremo da armata di risiko… con tanto di territorio e numero scritto sulla schiena. Io sono UCRAINA 69, con carrarmatino rosa… imbarazzante e allusiva!

8 commenti»

  cristiano wrote @

Stupendo😄

  Gea wrote @

Quando ho letto il titolo pensavo avessi l’intenzione di estirpare il pelame, no vero? La tua scampagnata ricorda molto le gite al rifugio montano dalle parti di Palermo (ovviamente ciò che per noi giù è una montagna, qui sarebbe una collina) quando non fumavo ed ero capace di andare in salita (lamentandomi)!

  tania wrote @

oddio, la valle incantata!! povero piedino, mi ha sempre fatto una gran pena…
allora la leggenda sugli ingegnieri è vera, ce lo confermi!… una volta lavoravo in una ditta dove questo ingegniere impiegava minimo 15 minuti per riuscire a fare una fotocopia (di solito finiva sempre per impallare la fotocopiatrice). e poi usava parole strane… una volta mi ha quasi dato dell’ignorante perchè non conoscevo l’espressione “è lapalissiano”. u_u”

  tania wrote @

ok, ho scritto ingegnere con la i… *a-ehm*

  laVa wrote @

Essì, chi non ha mai pensato cacca di vacca in queste situazioni? Era la prima cosa che mi succedeva quando andavo in campeggio. -.-

  Pat wrote @

la torta di patate mi ispira molto,….spieghi??????

  Rano wrote @

Troppo bello, è il mio sogno fare una scampagnata di questo tipo! E poi diciamocelo, l’imprevisto è ciò che rende tutto molto divertente, sennò che gusto c’è? =)

  cherrygrrl wrote @

Oddio vi adoro!
Voglio venire pure io!!!


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: