la prof.

talvolta capita di essere investiti da proverbiali colpi di culo… cose che ti succedono per una fortuita quanto improbabile serie di coincidenze e persone che conoscono persone. credo che tutto ciò serva, alla fin fine, a dare equilibrio al cosmo, a far girare il cerchio della vita e spararci a cannone verso il nirvana, BUM. ho trovato lavoro per l’estate e per un pezzetto d’autunno.

da brava studentessa (con vena artistica), sono sempre cenciosa come un mendicante zoppo… solo che non puzzo così tanto. per rimediare a tale stato di indigenza (e smetterla di chiedere soldi al Mimmo come una blatta), volevo trovare un’occupazione… tanto per passare il tempo tra un esame e l’altro. avevo pensato di arruolarmi tra i lavoratori del pomodoro, ortaggio che monopolizza la vita del Piacenza-shire nel periodo estivo, o di andare supplicare la Feltrinelli di farmi mettere a posto gli scaffali… cose simili, tutte faticose da dio. alla Feltrinelli sarei probabilmente stata licenziata per furto massiccio di libri… quindi meglio non metterci piede.

COMUNQUE. la tenera Franci, iperattiva morosa di uno dei miei amici d’infanzia, con tempismo perfetto, mi ha mafiosamente raccomandato al suo capo, organizzatore di corsi aziendali in millemila discipline. ed è così che lunedì mattina, puntuale come un orologio svizzero e colma di caffè, mi recherò in una ridente azienda a insegnare inglese… a dipendenti che probabilmente avranno minimo 40 anni e mi compreranno il gelato come ai bambini. due giorni la settimana e stipendio di giada. sono trallallero trallallà.

ora. che io sappia concretamente come si fa, è un altro paio di maniche. ma ho fiducia. più che altro, spero di non avere gente perfida come sono sempre stata io di fronte a insegnanti di lingua principianti. alle superiori abbiamo seviziato il professore di francese (un uomo pelosissimo):

– scusi Diego… come si dice NACCHERE in francese? e clavicembalo? oboe? …ma, pentola a pressione? …ah, anche spinterogeno!

alla quarta lezione, le mamme sono state convocate per ammansirci.

vabè, wish me luck. io e il mio grezzissimo accento americano accettiamo anche offerte votive alla santa protettrice delle istitutrici, ceri in chiesa e riti propiziatori pagani.

ah, tutto ciò sarà funzionale al finanziamento di un mega progetto per il prossimo anno. è troppo bello per essere vero. visto che non ho ancora ben realizzato, non ne voglio ancora parlare. si sa mai, la sfiga…

 

9 commenti»

  Longinus wrote @

Good Luck & have fun😉

  tania wrote @

ma buonaseeera!!!
complimenti per il lavoro, sembra una cosa interessante! purtroppo io non potrei mai farlo perchè ho il blocco psicologico con l’inglese. se devo parlarlo di persona con un madrelingua ok, ma al telefono o ai colloqui mi prende il panico. =_=”

dici che sto andando troppo sullo specialistico? in effetti ci avevo pensato, ultimamente sono molto monotematica. aggiornerò presto, prometto. e poi devo ancora fare il giochino che mi hai passato!😉

  Betta wrote @

Grande Fra!!! Ti voglio in tailleur e tacco 15 mi raccomando!!! ^^ Scherzi a parte mi pare un’ottima opportuinità e una bella esperienza, no?
Riguardo ai libri io nn riesco a leggere i vampiri della Rice. Troppo pesanti, aulici e pomposi. Io sono una per le leture scorrevoli e disinvolte. Edward è stato irresisitibile…..poi vabbè…su Anobii c’è ki mi dà dell’ignorante solo perchè nn mi è piaciuto il Maestro e Marghertia. Ma questa è un’altra storia.
Besos

  Gea wrote @

In bocca al lupo per la nuova avventura professoressa!

  vanessa876 wrote @

Congratulazioni e in bocca al lupo ! Come lavoro non sembra male, speriamo che gli alunni siano almeno un minimo volenterosi, per facilitarti il compito🙂

  tania wrote @

fatto giochino. xD

  cristiano wrote @

Ahhh complimenti! Sarai un’ottima prof, sissì, mi raccomando fai penare gli alunni è_é

  Lindor wrote @

be’, ma scusa, non lo sai come si dice spinterogeno in inglese???

  Rano wrote @

Pure io ho trovato lavoro per l’estate che mi finanzierà un megaviaggione a londra questo inverno con il moroso!!
Io sono contro le mafiate ma ogni tanto che la vita ce ne da l’occasione perchè non approfittarne eh?

In bocca al lupo per lunedì!

France.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: